Cerca articoli su photoXgraph

Ricerca personalizzata

Risultati

giovedì 20 dicembre 2007

Vendere Fotografie

Nel precedente articolo abbiamo evidenziato la possibilità di vendere foto di eventi eccezionali, ora voglio approfondire la possibilità di vendere immagini di repertorio.


Le strade possibili sono due : o cercare di vendere molte immagini a prezzo basso o un numero inferiore ma a prezzi più alti.
Per la prima possibilità credo che un ottimo servizio sia offerto da Fotolia.



Iscrivendosi c'è la possibilità di vendere foto di varie grandezze e di varie risoluzioni a prezzi che variano dall'euro ai tre euro. La percentuale riconosciuta al fotografo è a partire dal 33 % e sale fino al 50% nel caso si conceda all'agenzia l'esclusiva.
Attualmente sono iscritti a questo servizio 517.411 creativi, designers, art directors, fotografi.
Il totale delle immagini depositate è di oltre 2.800.000.
Ovvio che il poter disporre di immagini di grande qualità a prezzi così bassi fa di questa banca immagini la più gettonata da parte degli acquirenti. Se provate a fare un giro nella galleria delle immagini più vendute vi consentirà di constatare come molte campagne pubblicitarie hanno attinto proprio da questo servizio.

In alternativa c'è il servizio offerto da Citizen Image.(aggiornamento -da gennaio 2009 non è più attivo)



E' un servizio rivolto al web, all'editoria alla televisione e offre remunerazioni molto più interessanti ed in linea col mercato americano.

Faccio un esempio: Questa immagine offerta nelle varie risoluzioni ha un target di vendita tra i 20 dollari ed i 60. Ovviamente da detrarre le commissioni di agenzia.
Entrambi i servizi hanno una procedura di iscrizione, caricamento immagini e pagamento molto semplificata e sono una buona alternativa alla dispersione gratuita di tanto lavoro fotografico.
Nonostante la conversione dollaro Usa Euro non sia oggi molto vantaggiosa per noi, i prezzi spuntati sono decisamente interessanti a fronte di volumi di vendita non molto elevati.



9 commenti:

Fabrizio Ghidi ha detto...

Fantastico mi sono iscritto ad entrambi i servizi e su entrambi ho venduto foto. Come dicevi tu se ne vendono molte di più su Fotolia ma soldi davvero pochi.
Su Citizen è bastato vendere 5 immagini per avere 200 dollari accreditati sulla mia paypal
Grazie per la segnalazione

Anonimo ha detto...

Per avere un'idea di quanto si può guadagnare a vendere foto guarda appunto su Venderefoto un utente di vari microstocksite rende pubblici i dati dei suoi ricavi.

Serena Chiatante ha detto...

@Anonimo: ti ringrazio della segnalazione, cerdo che la documentazione di esperienze personali è sempre molto interessante.

Serena Chiatante ha detto...

Il link dei ricavi segnalato dal commentatore Anonimo è questo:
http://www.venderefoto.it/News/Ricavi-di-dicembre.html

Antony de maru ha detto...

Scusami se sembro venale , ma che senso ha fare un'immagine per venderla poi a massimo tre euro di cui il 50 per cento trattenuto dall'agenzia. Quelli di fotolia sono prezzi da cinesi!

Serena Chiatante ha detto...

Davvero sembrano pochi! Ma devo dire che l'articolo è datato 2007, nel frattempo i prezzi sono cresciuto arrivando a raddoppiare. Poi le licenze estese sfiorano prezzi più ragguardevoli. Ma quello che bisogna considerare è che una buona immagine può essere venduta migliaia di volte ed allora prova a moltiplicare anche solo tre euro per 2.000 vendite e ti fai un'idea di che cosa può generare. Naturalmente è difficile credermi sulla parola ma prova a guardare un'autore come Simon Coste, 826 immagini in portfolio e tra queste alcune sicuramente note (tipo il pesciolino rosso che salta tra due bocce d'acqua).
Questo il link:
http://it.fotolia.com/p/15920?order=nb_downloads

Un consiglio, se hai una buona tecnica, provaci, puoi sempre revocare tutto e se la tecnica non è perfetta, Il Fotolia italia ha un forum con persone simpatiche e corrette che forniscono buoni consigli.
In bocca al lupo.

Antony de maru ha detto...

Mi hai convinto, mi sono iscritto. Ora per caricare le foto devo rispondere ad un questionario, sai dirmi cos'è?

Serena Chiatante ha detto...

Sì, sono 10 domande di verifica se conosci che tipo di immagini puoi presentare, e sul rispetto della privacy. Sono semplici e riguardano l'uso della liberatoria se fotografi persone, quali non si possono presentare, la tutela del copyright. Se hai difficoltà ci sono le faq, puoi rifarlo, puoi consultarmi. Comunque anch'io ne ho sbagliata una quando mi sono iscritta. Mi chiedevano se potevo fotografare la casa dei vicini, evitando accuratamente di inquadrare le persone. Mi è sembrato naturale rispondere di sì ed invece ho scoperto che la tutela delle persone si estende anche alle loro proprietà. Cè sempre da imparare.Comunque mi hanno accettata anche con l'errore.
Ciao e quando carichi il portafoglio fammi sapere,non solo sono curiosa ma a volte ho bisogno anch'io di acquistare immagini.

Antony ha detto...

Test superato e caricate le prime foto, appena me le accettano di mando il link alla mia gallery. Grazie CIAO

Sottoscrivi feed

Archivio per data di pubblicazione

PhotoXgraph........ ovvero.... i mille appunti sulla disordinata scrivania di.......... Serena Chiatante

Declaratoria legale ai sensi della legge 62 del 7 Marzo 2001

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001