Cerca articoli su photoXgraph

Ricerca personalizzata

Risultati

giovedì 31 gennaio 2008

Feedburner senza segreti

In rete su 2puntozeropertutti la versione 2 della guida a Feedburner, in italiano, redatta da Gigi Cogo.

Un pdf di 61 pagine vi guida attraverso tutti i segreti di feedburner, da come configurarlo a come leggerne i dati statistici .

Anche chi già lo usa non mancherà di scoprire funzionalità sfuggite o sottovalutate che possono invece essere utilizzate per migliorare la qualità delle notizie da divulgare in rete.

Io, dopo la lettura, ne ho stampata una copia, rilegato e messo in libreria tra i manuali da tenere a portata di mano per la consultazione.

Per il download

Dateci un'occhiata anche voi e poi ditemi che ne pensate.

mercoledì 30 gennaio 2008

Le radici della fotografia in mostra a Forlì

Silvano Bonaguri espone a Palazzo Albertini , a Forlì, un excursus sulle origini della fotografica.

Con questa mostra intitolata " I miei Padri" rappresenta un percorso di introduzione alla storia della fotografia chimica, ai suoi principali protagonisti, ai processi storici di ripresa e stampa fotografici delle origini.

Una sorta di antologia in contrapposizione con un dilagante uso del digitale che ha spodestato le potenzialità espressive della fotografia chimico-analogica.

Vengono presentate opere dedicate ai padri storici della fotografia e ad alcuni personaggi che hanno particolarmente influito sulla formazione e sulle scelte espressive dell’autore.

La sua è la guida alla fotografia che riscopra se stessa, che rifletta sulla sua ricchissima ed affascinante storia, sulle sue, ancora non totalmente sondate, possibilità di linguaggio, per riproporsi come straordinario mezzo espressivo.

La mostra verrà inaugurata sabato 2 febbraio 2008 alle ore 17.00 a Palazzo Albertini di Forlì, e rimarrà aperta fino al 2 marzo 2008, nei giorni dal martedì alla domenica (lunedì 4 febbraio aperto), negli orari 9.30/12.30 – 16.00/18.30 (si accettano prenotazioni per visite guidate ai seguenti numeri 0543/782743 e 349/5872721).


lunedì 28 gennaio 2008

Lunedì Texture PhotoXgraph - raccolta 3

Terzo appuntamento settimanale con il
"Lunedì Texture Photoxgraph"

La originale raccolta di pattern e texture per Photoshop, CorelDraw e similari.
In formato Png 256x256 clikkare, ingrandire e scaricare.




Per la raccolta uno : qui
Per la raccolta due : qui

venerdì 25 gennaio 2008

il Sony World Photography Award 2008 scade.

Uno dei concorsi fotografici più prestigiosi al mondo, il Sony World Photography Awards, sta per scadere . Le foto devono arrivare entro il 31 gennaio.
Per rileggere l'articolo clikka qui

Canon Eos 450D

Indecisi tra la Canon eos 400d e la 40d?

Ecco la nuova 450d in vendita da Marzo a meno di 900 euro

Questa la scheda tecnica fornita da Canon

Il sensore CMOS da 12.2 Megapixel garantisce un’accurata riproduzione dei dettagli, ideale per stampe fotografiche in formato poster, ed un’estrema flessibilità al momento della rifilatura.
Sensibili in condizioni di scarsa luminosità e quasi completamente silenziosi, i sensori CMOS Canon sono caratterizzati anche da bassi consumi.
Velocità di scatto continuo di 3,5 fps EOS 450D cattura fino a 3,5 fotogrammi al secondo, per raffiche continue massime di 53 immagini in formato JPEG (6 in RAW).
Sistema AF a 9 punti ad area allargata
I 9 punti AF sono posizionati all’interno dell’inquadratura, per gestire meglio i soggetti decentrati. Il punto AF centrale a croce offre una sensibilità massima di f/2,8 per messe a fuoco rapide ed accurate.
Sistema integrato di pulizia EOS Il sistema incorporato Canon per la prevenzione della polvere utilizza tre modalità differenti per garantire immagini perfette.
(1) Materiali specifici riducono la formazione della polvere all’interno della fotocamera.
(2) Un’unità autopulente del sensore scuote la polvere tutte le volte in cui la fotocamera viene accesa o spenta.
(3) I granelli di polvere più resistenti possono essere individuati e rimossi successivamente grazie al software in dotazione ‘Digital Photo Professional’.Display LCD da 3” con modalità Live View Il luminoso display LCD da 3” assicura un’ottima definizione per il controllo della messa a fuoco e della composizione, grazie anche ad ingrandimenti fino a 10x che garantiscono dettagli più nitidi. Nel caso di scatti da posizioni particolari, la modalità Live View offre la possibilità d’inquadrare il soggetto direttamente dallo schermo LCD, oltre ad un’ampia gamma di modalità di messa a fuoco.Processore DIGIC III
Famoso per la sua accuratezza nel bilanciamento del bianco, il processore DIGIC III riproduce colori brillanti e con una precisione realistica. Le immagini catturate sono elaborate con una profondità colore di 14 bit, per gradazioni cromatiche migliori. DIGIC III funziona efficientemente per ridurre al minimo i consumi, riuscendo anche a mantenere tempi di risposta davvero rapidi.
L’ampio mirino garantisce una visione nitida e luminosa, per una facile composizione della scena.Controllo totale dell’immagine
Mantieni il controllo dei parametri d’elaborazione dell’immagine con le preimpostazioni Picture Style. Il contrasto, la nitidezza e la saturazione possono essere personalizzati direttamente dalla fotocamera o con il software Picture Style Editor in dotazione. Dopo lo scatto, Digital Photo Professional Canon consente di gestire ed elaborare le immagini in formato RAW.

Le news canon

giovedì 24 gennaio 2008

Fotografie di Francia in mostra a Cuneo

Sei giovani fotografi torinesi ,Valerio Bianco, Franco Bussolino, Marco Corongi, Emilio Ingenito, Giorgio Veronesi e Pier Paolo Viola espongono oggi pomeriggio alle 17,30 al Centro Incontri della Provincia di Cuneo, in corso Dante, fotografie a tema sulla Francia.
La Francia non poteva non influenzare la visione e l’immaginazione di questi sei fotografi cresciuti a Torino, tradizionalmente chiamata la 'piccola Parigi'.

Si cresce e si vive in questa città ascoltando un dialetto fatto per lo più di francesismi, e un tempo si partiva da questi luoghi verso la vicina Nazione per commercio o in cerca di lavoro, oggi molto per turismo.

La mostra prosegue fino al 3 febbraio con il seguente orario: dal lunedì al venerdì 16-19 sabato e domenica 10-12 e 16-19. Informazioni alla biblioteca dell’Alliance Française, Via Silvio Pellico 11, il pomeriggio dal martedì al venerdì.

Le fotografie, realizzate in terra di Francia, propongono nell’insieme, quella "certa idea della Francia", fatta di sentimenti, di piccole botteghe in tranquille cittadine di provincia, ma anche di quella grandeur che si manifesta nelle nuove architetture urbane, oggi tra le più innovative in Europa.

Un paesaggio umano e geografico, all’apparenza calmo, ma che in realtà nasconde le tensioni rivoluzionarie di un popolo in continuo fermento sociale e culturale.

Alfabeto animato in minigif




Segnalo un sito da cui scaricare delle gif dell'alfabeto con vari tipi di animazione. Clikkate per vedere l'animazione.
Dopo i simpatici giochini ci sono altre risorse da esplorare su Virtuallandmedia.


mercoledì 23 gennaio 2008

il 3d con Photoshop Cs3 extended



In edicola da oggi 3 ore di videocorso della Momosmedia per imparare le tecniche avanzate di Photoshop Cs3 extended.Presente anche la sezione speciale dedicata al 3D.

martedì 22 gennaio 2008

Ridimensiona immagini in 2 click

Ridurre un immagine per effettuare un'anteprima da spedire via email è un'operazione da pochi secondi effettuabile facilmente con svariati programmi. Anche pubblicare immagini degradate per il web è un'operazione semplice.
Oggi vorrei dedicarmi a segnalare un software leggero, veloce, che arricchisce di funzioni il tasto destro del mouse e che è fornito gratuitamente nientemeno che da Microsoft.


Sto parlando del Microsoft Power Toy Image Resizer.


Dopo averlo scaricato e installato, selezionate le immagini da ridurre, clikkate il tasto destro del mouse, troverete la funzione aggiunta "resize picture", scegliete tra le 4 opzioni disponibili:


Small (640 x 480) , Medium (800 x 600), large (1024 x 768) o Handheld (240 x 320).La copia delle vostre immagini opportunamente degradate, alleggerite ed a misura web sono pronte in "copia" per invio o pubblicazione Web.
Naturalmente oltre queste già preimpostate è possibile, con la funzione di personalizzazione, scegliere altre misure.


La prima è l'originale da 880 kb, la seconda la copia da 64 kb.
Clikkate sulle immagini per ingrandirle e confrontarle.

Notate differenze?
Decisamente semplice ed efficace vero?

Naturalmente per avere un maggior controllo della qualità, dimensione, nitidezza ed altro basta continuare ad utilizzare gli altri programmi professionali già conosciuti.

lunedì 21 gennaio 2008

Lunedì Texture PhotoXgraph - raccolta 2

Come promesso continuano le pattern e texture per Photoshop e similari, nell'appuntamento settimanale del

"Lunedì Texture PhotoXgraph"




Per la precedente raccolta cliccare qui.

Appuntamento a lunedì per le prossime texture.

Serena Chiatante


venerdì 18 gennaio 2008

Concorrenza ! Un'opinione.

Giacomo Dotta, venerdì scorso ha lanciato sul blog di html un'interessante spunto di riflessione sulla concorrenza, dal titolo "il tuo nemico".L'argomento naturalmente nel nostro settore è molto sentito, sia direttamente sia per conto delle aziende per cui si cura la pubblicità, pertanto ne è nato uno scambio di battute che voglio riportare:


"Chiunque faccia un' attività ha della concorrenza. La cosa che distingue una azienda dall'altra, però, è il modo con cui tale concorrenza viene interpretata.

Ci sono ad esempio quelli che considerano la concorrenza un gruppo di compagni di merende. Succede quando il mercato è ampio e la concorrenza è solo teorica: in realtà c'è ciccia per tutti. Al massimo ci si guarda un po' storto quando ci si pesta casualmente i piedi, ma tutto sommato è meglio essere tutti amici di tutti.

Ci sono poi quelli che considerano la concorrenza né più né meno che un elemento neutro, da osservare a distanza, ma con il quale evitare di relazionarsi. Ognuno fa la propria strada, in totale autonomia, senza sfide né duelli.

Ci sono infine quelli che considerano la concorrenza un "nemico". È un atteggiamento allo stesso tempo utile e pericoloso. Utile perché aiuta a meglio definire la propria identità, pur se in opposizione a qualcos' altro. Io non sono lui, questo mi identifica. Il pericolo è nel dipendere dalle scelte altrui: chi non impone se stesso alla "guerra" in atto, finirà per soccombere.

Potrete vedere varie sfumature di queste tre diverse inclinazioni in gruppi come Microsoft o Apple, le quali impongono legge in certi campi ed in altri vivono di opposizioni.

Tu invece? Tu come vivi la concorrenza?" Giacomo Dotta.

Naturalmente è stato piacevole anche da parte mia raccogliere l'invito alla riflessione, ne riporto l'intervento:

"Un discorso lungo ma credo valga la pena affrontarlo.

La concorrenza è intellettualmente stimolante. Una sana competizione genera sviluppo, miglioramenti produttivi e culturali.

Ha un'enorme valore quindi anche in campo sociale.

Il vero problema è quando la concorrenza è fatta a discapito della qualità e non parlo della qualità percepita, ma di quella reale insita nella fornitura dei prodotti. Usare materiali apparentemente identici ma in realtà con caratteristiche diverse, impiegare manodopera illegale, utilizzare software pirata, riciclare idee, immagini e foto di altri violando ogni norma sul copyright, non assumersi il costo per lo smaltimento dei rifiuti tossici, ecc. genera margini per abbattere i prezzi ma qual'è il costo che la collettività paga per quella presunta riduzione del prezzo rispetto ad un'azienda sana?

Ed allora spazio allo sconto dello sconto, nonostante danneggi la salute, ammazzi il gusto per il bello, o peggio non importa se per ammazzare con la riduzione dei prezzi un concorrente, poi inquino, ricetto o decentro le produzioni facendole made in...children ?

Io credo che la concorrenza può essere davvero il progresso ma solo se alle spalle c'è un imprenditoria con rigide leggi...ma morali !

Guardando il decadimento qualitativo della produzione a me non sembra che sia giusta la strada imboccata ed allora forse ci stanno educando un po tutti a Flyer.

Caccia al volantino e occhio al prezzo sarà la nostra inevitabile condanna ?

Io la mia prima dose di pasta economica e radioattiva me la sono già mangiata, un buon bicchiere di vino all'acido solforico l'ho bevuto, quale sarà il prossimo passo?

Ciao a tutti Sery"

Ed ecco puntuale a sostegno della mia tesi quali sono i passi successivi che stiamo percorrendo, tratto dalla cronaca di oggi, venerdì 18 ore 14.

Caserta/ Cinesi pagati 5 euro per 12 ore di lavoro. Arrestati i titolari

Per dodici ore di lavoro cinque euro, vivendo in precarie condizioni igienico sanitarie, nella fabbrica dove svolgevano la loro attività. La squadra mobile di Caserta diretta da Rodolfo Ruperti ha fatto irruzione in una villa di Lusciano, al cui interno sono stati sorpresi 5 donne e 6 uomini cinesi clandestini. I dieci hanno tentato la fuga nelle campagne adiacenti, ma sono stati bloccati da altri poliziotti che avevano cinturato l'intera zona. Un sopralluogo nella villa ha documentato che i clandestini erano operai di una fabbrica di scarpe e lavoravano in condizioni assolutamente precarie, mangiando e dormendo tutti negli stessi locali dove erano impegnati dalla mattina alla sera nel confezionamento delle calzature. I clandestini erano retribuiti a cottimo con compensi che raramente superavano quattro/cinque euro al giorno, circa 50 centesimi a paio di scarpe, a fronte di un impegno lavorativo che oscillava tra le 12 e le 15 ore. I titolari della fabbrica, due coniugi cinesi, Zang Songchi, 55 anni, e He Caimei, 48 anni, entrambi muniti di permesso di soggiorno, sono stati arrestati per riduzione in schiavitù e sfruttamento del lavoro.


Voi che ne pensate ? Per leggere gli altri interventi e commentare cliccate qui



martedì 15 gennaio 2008

Solo in Valle d'Aosta il bonus per PC

La Regione autonoma Valle d'Aosta apre le porte delle famiglie alle nuove tecnologie, stanziando un primo pacchetto di 5 milioni di euro. Servira' a incentivare l'acquisto di un pc ai giovani tra i 10 e i 16 anni.

La campagna "Un computer in famiglia", prima per ampiezza in Italia, partira' a febbraio e destinera' un contributo di 700 euro per l'acquisto di un pc predisposto per accesso a internet, una casella di posta elettronica e un corso di formazione da seguire direttamente sul pc.

Quale altra regione raccoglie la sfida e rilancia?

via
Ansa

lunedì 14 gennaio 2008

Texture pattern free by PhotoXgraph

Comincia oggi 14 gennaio 2008, il primo appuntamento settimanale del :

"Lunedì Texture PhotoXgraph"

Un'iniziativa dedicata a tutti i grafici che mi seguono.
Sono molti quelli che hanno sentito il bisogno di scrivermi, chi complimentandosi, chi offrendomi tutta la sua esperienza nel darmi suggerimenti preziosissimi . Tanto ho trovato in rete da quelli che considero i miei compagni di passione, per cui desidero ricambiare.

Il primo progetto che mi è venuto in mente è stato di rendere disponibili delle texture che ho creato per il mio archivio. In esso deposito, spesso alla rinfusa, le idee che mi passano per la testa quando ho più tempo e da cui prelevo a piene mani quando sono in crisi da creatività.
Dopo il panorama di pattern per Photoshop disponibili in rete e segnalate nei precedenti articoli ecco quindi delle proposte personali da cui spero si svilupperanno nuove idee condivise.
Le texture di seguito, come le altre che verranno segnalate ogni lunedì a partire da oggi, della grandezza di 256x256 pixel ed in png, sono facilmente convertibili negli altri formati ed utilizzabili nei più comuni programmi di grafica a partire da photoshop.

Ne concedo licenza di utilizzo free anche ad usi commerciali.

L'eventuale link di ringraziamento al sito è gradito ma non indispensabile, ci terrei invece ad avere copia dei vostri lavori in cui avete utilizzato le texture per esporle con il vostro nome in una galleria che ho in progetto di pubblicare su questo sito.

Per scrivermi è sufficiente cliccare, nella colonna accanto, sul link antispam photoxgraph, si decodifica in automatico l'indirizzo email corretto.

Ecco a voi le prime dieci, per scaricarle cliccate sulla anteprima della texture che vi piace, si otterrà l'ingrandimento da cui potete salvarle con il tasto destro del mouse o con gli altri sistemi previsti dai vari browser.

Buona giornata e buon lavoro.

Serena Chiatante





venerdì 11 gennaio 2008

Liber. La libera circolazione del Sapere.

Negli ultimi 14 anni centinaia di volontari hanno lavorato per creare una collezione di 1.300 grandi classici della letteratura.L'intera biblioteca, suddivisa per varie chiavi di ricerca è consultabile sotto la voce progetto Manuzio.
Una volta individuato l'autore, il titolo o l'argomento ricercato, dopo una breve presentazione dell'autore, l'ebook è offerto gratuitamente scegliendo tra i vari formati, Pdf, Rft, Txt, Html. Un rapido download ed il sapere è alla portata di tutti.

Buona lettura.

Se poi vi occorresse un buon sottofondo musicale per accompagnare la lettura, sono già 1.700 i brani di musica classica contenuti nell'audioteca.
Anche qui, selezionate l'autore, il brano e dopo la presentazione dell'artista è presentata la lista degli mp3 disponibili e scaricabili.

Le intere raccolte sia di libri che di musica sono anche richiedibili su cd o chiavette, donando un contributo a sostegno del lavoro svolto.


Io sono perchè Voi siete

Ricordate che in un precedente articolo parlavo degli stati dell'essere e del modo di relazionarsi con gli altri, sia nella vita che in pubblicità?

Ebbene nella filosofia di

c'è l'idea di base dell'interazione sociale corretta perchè "Io sono ciò che sono per merito di ciò che siamo tutti."


Forniti con licenza che conferisce all'utente finale il diritto di usarlo liberamente per uso privato o commerciale. Godi anche del diritto di analizzare e persino modificare il codice sorgente su cui si basa. Puoi distribuire o vendere la versione originale che hai ricevuto o una con le tue modifiche, anche se ti potrebbe essere richiesto di allegare a tua volta il codice sorgente modificato così da permettere ad altri di trarre beneficio dalle modifiche che tu hai apportato. Quest'ultima clausola protegge il lavoro dello sviluppatore dallo sfruttamento scorretto da parte di altri, mentre consente la diffusione del codice sorgente alla comunità.

Non è richiesto di pagare diritti d'autore agli sviluppatori precedenti, ma piuttosto è consentito farsi pagare per la vendita di OSS.

Partiamo dalla base, per il sistema operativo c'è ad esempio Ubuntu Linux. Il sistema base e tutto il software incluso sono disponibili gratuitamente. Il supporto è offerto dalla comunità o da fornitori di assistenza professionisti.


"Ubuntu" è un'antica parola africana, dal significato "umanità agli altri".

Per provare Ubuntu,bisogna scaricare l'immagine di Ubuntu LiveCD e masterizzarla su CD.
A questo punto basta inserire la copia di Ubuntu LiveCD nel lettore CD e riavviare il computer. Se tutto è andato bene, il tuo computer dovrebbe avviare un ambiente Linux completo dal CD.
L'interfaccia di base, comunque, assomiglia molto a Windows. Sentirsi libero di esplorare, provare i programmi e prendere mano con il nuovo sistema.
Nessuna azione o modifica che farai sarà permanente, pertanto non aver timore di sperimentare. Quando vuoi smettere, clicca il menu "Computer" e seleziona "Log Out". Ti verrà offerta la possibilità di riavviare il computer oppure di spegnerlo. Scegli l'azione che vuoi intraprendere e clicca ok. Ubuntu si spegnerà e espellerà il CD. Dopo aver tolto il CD e chiuso il lettore, premi un tasto e il computer si riavvierà (o si spegnerà). La prossima volta che verrà avviato, il tuo computer tornerà normalmente a Windows.


Ma nell'ipotesi che volessimo restare fedeli al sistema Windows per i programmi da utilizzare su questa piattaforma esiste il progetto TheOpenCD.




Vediamo nel dettaglio cosa è.
Intrapreso nel 2002, il progetto TheOpenCD realizza una collezione di software per Windows di alta qualità su un CD, ad intervalli di tempo regolari.

Ha il suo Centro di Competenza italiana presso il Politecnico di Torino.


La versione corrente del CD (3.4 del 18 Dicembre 2007) contiene i seguenti programmi:

Ufficio
AbiWord 2.4.6
MoinMoin 1.5.5a-1
OpenOffice 2.3.0
NVU 1.0
PDFCreator 0.9.3
Scribus 1.3.3.9
SumatraPDF 0.7


Internet/Reti
Filezilla 3.0.4
FireFox 2.0.0.11
Free Download Manager 2.5-736
Pidgin 2.3.1
PuTTY 0.60
RSSOwl 1.2.4
Seamonkey 1.1.6
Thunderbird 2.0.0.9
TightVNC 1.3.9
Tribler 4.1.7
WengoPhone 2.1.2
WinHTTrack 3.42
WinSCP 4.0.5

Giochi
Lbreakout 2.4.1
Sokoban 1.406
SuperTux 0.1.3




Album Shaper 2.1
Blender 2.45
Dia 0.96.1-7
GIMP 2.4.2
Inkscape 0.45.1-1

Multimedia
Audacity 1.2.6
CDex 1.51
InfraRecorder 0.44.1
VLC 0.8.6d
Zinf 2.2.1

Educativi
Celestia 1.4.0
Tux Paint 0.9.18


Utilità
7-zip 4.57
ClamWin 0.91-2
GTK+ 2.10.13 e 2.6.10
Ghostcript 8.60
MD5summer 1.2.0.5
Notepad2 1.0.12
SciTE 1.75-2
Really Slick Screensavers 0.1
Workrave 1.8.5




Per il download:file iso .

Ma i progetti per la libera circolazione delle idee continuano e si chiamano Liber, leggete il prossimo articolo.


giovedì 10 gennaio 2008

L'imprenditoria sconfiggerà la povertà?



Qualche mese fa leggevo le storie di successo di multinazionali dello shampoo che riducendo le dosi aprivano i loro prodotti a nuovi mercati e mi stupivo nel rilevare attraverso gli scritti di Prahalad, nel libro edito dal Mulino, di come le potenzialità del mercato sono dove meno ce l'aspetteremmo: alla base della piramide della ricchezza.

Mentre la battaglia è al vertice, dove la concorrenza per assicurarsi i 75 milioni di persone con un potere d'acquisto superiore ai 20 mila dollari è feroce, un'enorme quota di mercato è ancora da conquistare. Esistono miliardi di persone povere che hanno un'immensa capacità imprenditoriale e potere d'acquisto, seppur singolarmente limitato.

Ribaltando le nozioni preconcette si può imparare a soddisfare i bisogni di questa fascia di consumatori e contemporaneamente aiutare i più poveri del mondo a uscire dalla loro condizione. Sarebbe dunque il profitto la chiave per sconfiggere la povertà?

Ed ecco che oggi apprendo dall'Ansa che arriva Nano.


L'utilitaria meno cara del mondo (100mila rupie, pari a 1700 euro) destinata, secondo il sogno del multimiliardario Ratan Tata che guida la Tata Motors a rivoluzionare il trasporto in India, garantendo "comfort e sicurezza" a migliaia di famiglie che finora potevano aspirare al massimo a uno scooter.
Oggi all' Auto Expo a New Delhi è stata presentata la nuova auto " Nano" dopo quattro anni di progettazione dell'auto del "popolo".

Sulle note di 'Odissea nello spazio', per rimarcare il senso di una novità epocale, accostata dal patron Tata al primo volo dei fratelli Wright e allo sbarco sulla luna, la Nano, dal design simile alla Smart.

Si tratta di una piccola compatta 4 porte lunga 3,1 metri, larga 1,5 metri e alta 1,6 metri, con motore bicilindrico 623 cc, in grado di erogare una potenza di 33 cavalli e arrivare alla velocità massima di 80km/h. Per mantenere la promessa di offrire l'auto più economica di tutte, realizzando - ha sottolineato Tata - un traguardo "che molti si chiedono come sia possibile", il costruttore ha fatto ricorso a una serie di accorgimenti tecnici e ha risparmiato sugli accessori: un solo tergicristallo, strumentazione essenziale e naturalmente niente vetri elettrici, aria condizionata, abs e controllo di stabilità. Si potranno comunque chiedere due versioni de luxe accessoriate.
Un'auto spartana ma che - ha sottolineato Tata - può comodamente portare quattro persone (é omologata per 5) e rispetta tutti gli standard di sicurezza, oltre ad avere basse emissioni.

Sconfiggere la povertà e realizzare profitti non è solo utopia ma successo concreto.

E se lo dice C.K. Prahalad, un indiano che negli Stati Uniti, occupa la cattedra di professore di Business Administration e di Corporate Strategy nella University of Michigan Business School. E' stato premiato nel 2005 a Venezia come "studioso dell'anno" nell'ambito dei Colloquia di Telecom per la sua teoria sull'inclusive capitalism. Penso sia da ascoltare con molta attenzione.
E sarà un caso che un imprenditore indiano abbia saputo cogliere la sfida?

Ma non dimentichiamo che nell'Italia del dopoguerra il sogno degli Agnelli era di motorizzare l'Italia e ci sono riusciti.
Le 500 e 600 sono ancora il mito della rinascita ecconomica di quegli anni.
E Ford, ricordate qual'era il suo motto ? La storia dell'imprenditoria e del marketing di successo sembra ripetersi, ma forse troppo presi dal vendere a pochi abbiamo perso il valore sociale della produzione di massa.

Cominciamo a meditare o ...

mercoledì 9 gennaio 2008

Creatività coromatica? Per Adobe ci vuole Kuler!

Ormai lo sappiamo a memoria.

Per vincere un quiz televisivo ci vuole cu-cu-cultura.

Quello che non sapevamo era che per creare dei gradevoli accostamenti di colore, non è più necessario imparare la teoria dei colori, il loro significato e l'impatto psicologico dei singoli colori o dei loro accostamenti, freddi, caldi, complementari ecc.

Mi viene alla mente che durante gli apprendimenti della grafica io ho studiato queste cose, anche tu hai studiato queste cose, tutti i grafici hanno studiato queste cose.

Ma dalla declinazione del verbo studiare vien da chiedersi: che tempo è ?

La risposta : ....Tempo....perso.

Tutto è più semplice con il Kuler.

Suvvia ci abbiamo scherzato un pò su, ma è invece on-line l'utilissimo tool offerto da Adobe per sperimentare e visionare gradevoli accostamenti cromatici.

Dopo aver caricato l'ultimo player Macromedia è così che si presenterà ai vostri occhi.

Aggiornamento: Dimenticavo di segnalare che c'è anche un posto dove pubblicare le palette cromatiche realizzate col Kuler e prendere in cambio tanti cuoricini di gradimento: Colour lovers.




martedì 8 gennaio 2008

Il nuovo Mac Pro - 8 core


Il Mac più veloce e potente .

8 cores, standard. L'elaborazione 8 core in passato era riservata alle forniture di livello professionale, mentre oggi è il centro vitale della linea Mac Pro. La potenza di elaborazione viene fornita dai nuovi processori Intel Xeon "Harpertown" Quad-Core, con velocità massime di 3.2 GHz e 12 MB di cache L2 per ciascun processore.
Blazing fast, up to 2x performance.Super veloce, con prestazioni fino a 2x.

Con l'elaborazione a 8 core, l'architettura avanzata Xeon, due bus front-side indipendenti a 1600 MHz e 800 MHz di memoria, il nuovo Mac Pro offre maggiori prestazioni applicative fino a 2x.2

Up to 4TB storage, RAID, and SAS.Fino a 4 TB di memoria di massa, RAID e SAS.

Gli alloggiamenti per disco rigido a collegamento diretto, senza cavi, consentono di installare facilmente fino a 4 TB di memoria di massa con le unità seriali ATA da 3 Gb/sec. Per offrire una maggiore protezione dei dati, la scheda RAID opzionale Mac Pro supporta i livelli RAID 0, 1, 5 e 0+1. Con questa scheda, le unità SAS a 15.000 giri/min aumentano ulteriormente le prestazioni delle configurazioni RAID.

Questo il comunicato dell'ultima meraviglia in vendita sull'Apple store.

Sto passando il tempo a leggere in muto silenzio questa ultima meraviglia e provare a vedere cosa costerebbe in base alla mia configurazione ideale, rispetto al prezzo base di 2499 euro.

Corsi di fotografia al Gran Paradiso

Paolo Castagnini , (è un Adobe Photoshop certified expert), da Venerdì 18 Gennaio 2008 a Domenica 20 Gennaio 2008, terrà insieme a Enzo Massa Micon, guardaparco, guida e fotografo naturalista, Roberto Andrighetto, guida naturalistica e fotografo esperto in caccia fotografica, dei workshop di fotografia naturalistica nel Parco Naturale del Gran Paradiso.

Una fusione tra trekking, natura, lezioni di fotografia, proiezioni e postproduzione, organizzati in collaborazione con la Cooperativa Habitat di Aosta e la Maison de la Montagne di Valsavarenche.

Questi tutti gli appuntamenti:

Venerdì 18 - Sabato 19 - Domenica 20 Gennaio 2008
Venerdì 7 - Sabato 8 - Domenica 9 Marzo 2008
Venerdì 23 - Sabato 24 - Domenica 25 Maggio 2008

Le prime due lezioni prevedono l'utilizzo di racchette da neve fornite dagli organizzatori e comprese nel prezzo, l'edizione primaverile sarà orientata anche alla macrofotografia di flora alpina.

Le escursioni saranno dedicate alla ricerca degli animali alpini, stambecchi, camosci, aquile, gipeti, pernici, lepri. Le destinazioni saranno decise in base agli avvistamenti di animali nei giorni precedenti i trekking.Durante le serate verranno proiettate e commentate le immagini scattate dai partecipanti durante le escursioni, verrà inoltre tenuta una lezione di postproduzione con software Adobe (raw, archiviazione, gestione, fotoritocco).

I workshops si svolgeranno in alta Valsavarenche, nel cuore del Parco Nazionale più antico d'Italia, la base logistica sarà l'Hotel Gran Paradiso albergo a 3 stelle situato a 2000 metri di quota.

Una gran bella iniziativa per una caccia ecologica ed un corso di fotografia e fotoritocco, provate a dare un'occhiata alla fotogallery.

Informazioni, locandina e programma sul sito di Paolo Castagnini

Convertire file da...a...? No problem !

A volte convertire un file da un formato ad un'altro diventa un problema soprattutto se si è in giro e senza la propria attrezzatura.

Il file resta sull'immancabile chiavetta in attesa di convertirlo od istallare il programma per vederlo o ascoltarlo.

La soluzione a portata di mano c'è ed è on line 24 ore su 24 e si chiama Media-convert.



Media-Convert può convertire molti archivi .

Texto, HTML, XHTML, Microsoft Word, RTF, PDF, PS, Open Office, Star Writer, Pocket Word, Word Perfect
CSV, dBase, Microsoft Excel, Pocket Excel, Lotus 123, Quattro Pro, Star Calc, Open Office spreadsheet
MathML, Star Math, Open Office math
Microsoft Powerpoint, Star Impress, Open Office presentation.

Ma anche file musicali, video, archivi compressi (da rar a zip per esempio), file per cellulari.

Senza alcuna registrazione, niente da istallare, caricate l'url o sfogliate l'archivio da chiavetta, hard-disk e caricatelo tramite computer anche presso un internet point, scegliete il formato di entrata e quello di uscita, un bel click su ok e la conversione è pronta.

Un piccolo limite, la conversione è di un file di massimo di 150 mb.

Credete possano bastare?

Nel caso vogliate superare quella dimensione, fino a 300mb c'è un'altro sito youconvertit.com che fa cose identiche ma richiede la registrazione.



lunedì 7 gennaio 2008

Leggibilità dei Font su pagina Web

Un'interessante utility on-line per comparare la leggibilità dei font in base al tipo, la grandezza ed i colori, è offerto da typetester.




Lasciando lo scritto di default: " Lorem ipsum dolor sit amet..." oppure scrivendo il nuovo testo è possibile selezionare tra le varie opzioni fino a tre differenti font dalla lista dei font presenti di default su Windows o su Mac, scegliere varie grandezze, colore dei caratteri e di sfondo, ottenendo l'immediata anteprima della leggibilità del carattere sulla pagina web.

Si potrà osservare come, stranamente, dei caratteri che hanno una leggibilità inferiore ad una certa grandezza diventino più leggibili se rimpiccioliti ed altri che sono universalmente considerati i più leggibili sul web, ad esempio il Verdana, oltre un certo rimpicciolimento cedono il passo in leggibilità ad altri.

domenica 6 gennaio 2008

Utility per Webdesigners




Segnalo questo sito che offre la possibilità di poter scegliere i colori, ottenere il nome, il codice e visualizzare l' anteprima che verrà sulla pagina web.
Ma se oltre il link diretto, provate a fare una passeggiata nel mondo web, offerto da Webdesigns, troverete oltre questa utility, anche delle raccolte di pulsanti, basi per banner, clipart, decorazioni, cornici ed altro ancora.






Sottoscrivi feed

Archivio per data di pubblicazione

PhotoXgraph........ ovvero.... i mille appunti sulla disordinata scrivania di.......... Serena Chiatante

Declaratoria legale ai sensi della legge 62 del 7 Marzo 2001

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001