Cerca articoli su photoXgraph

Ricerca personalizzata

Risultati

venerdì 30 novembre 2007

Disegna la copertina di Metro

Progettare una copertina per un giornale descrivendo la tua città.
Questo il tema di un concorso di design in Francia, Italia e Spagna.

Il resto dell'articolo a cura di Damiano Falchetti su Draft

giovedì 29 novembre 2007

Pay per Clic di Yahoo su Adobe Pdf

Yahoo e Adobe si uniscono per portare il modello pubblicitario pay-per-clic di Yahoo su Adobe Pdf.Nasce il Pdf advertising con pubblicità contestuale al contenuto dei documenti.

Il resto dell'articolo nelle news di Vnunet.

Pattern Texture Materiali

La ricerca di nuove texture è sempre alta per cui voglio aggiungere un'altra risorsa disponibile in rete che presenta un buon assortimento.
Naturalmente il mio scopo è segnalare risorse valide ma un pò meno conosciute.
Per cui mi scuso con coloro che mi hanno scritto che ho tralasciato di segnalare siti dove ci sono ben 3400 texture, come ad esempio : Mayang .
La mia omissione non è stata l'espressione di un giudizio di merito, in quanto li ritengo meno validi, è semplicemente che essendo già molto segnalati da altri siti sono di facile reperibilità e non avevo ritenuto di doverli ulteriormente evidenziare.
Per segnalazioni un click nella colonna a destra su email to : photoxgraph.
Grazie dell'attenzione accordatami.
Serena Chiatante


martedì 27 novembre 2007

Pearson Education per imparare Adobe in 15 lezioni

E' da gennaio 2002 che le case editrici Longman Italia e Addison Wesley Longman Italia si sono fuse per formare la Pearson Education , una casa editrice specializzata nell'editoria scolastica.

Ma vorrei segnalare alcune delle sue ultime pubblicazioni che riguardano gran parte dei prodotti Adobe, i quali vengono illustrati secondo una metodologia di apprendimento diversa dai soliti testi, cioè con il sistema che in genere viene utilizzato durante i corsi in classe.

Infatti la collana è intitolata Adobe Press - Classroom in a Book .

Questa collana è rivolta agli studenti di grafica e si propone di far apprendere le nozioni fondamentali dei vari programmi in sole 15 lezioni o anche meno.

Interessante la possibilità offerta ai docenti di richiedere un saggio in visione per proporre l'eventuale adozione nelle scuole.

Ma vediamo come è strutturato il corso ad esempio di Illustrator,che risulterebbe il più complesso :

Strategia del corso

Si tratta di un corso di 15 lezioni, più una Panoramica


Per esempio:

• La Panoramica di Adobe Illustrator CS3 mostra numerose nuove funzioni, compreso il nuovo strumento Gomma e altri modi più semplici per accedere ai comandi più utilizzati del pannello Controllo.

• La Lezione 1 tratta la nuova interfaccia, compie un excursus tra i prodotti della Adobe Creative Suite 3 e illustra l’area di lavoro e i pannelli aggiornati.

• La Lezione 2 descrive nel dettaglio le opzioni di allineamento, compreso
l’allineamento dei punti tra loro.
Le altre lezioni sono dettagliatamente illustrate nelle note per i docenti , un pdf di 50 pagine scaricabile da qui.

Per Flash sono sufficienti 11 lezioni


Photoshop si impara in 14,



Indesign in 13
e Dreamweaver in 12


Per chi volesse acquistarli, i titoli sono già disponibili presso numerose catene on line e con ottimi sconti (fino al 20%) rispetto al prezzo di copertina, è sufficiente cercare su google scrivendo il nome del prodotto seguito dalla parola Classrom (es Adobe Illustrator Cs3 Classroom).

domenica 25 novembre 2007

Logo per il 75° Anniversario di Latina

Il Comune di Latina promuove un concorso per la progettazione grafica del marchio – logotipo e del manifesto in occasione del 75° Anniversario di Fondazione della città che cadrà il 18 – 12- 2007.

La partecipazione al concorso è riservata agli studi grafici, alle agenzie di pubblicità e a tutti gli artisti in forma singola o associata di seguito comunque denominato/i "progettista". Ogni progettista può presentare una sola soluzione di marchio e di manifesto.
Oggetto del concorso è il progetto grafico di elementi di identità costituiti da un marchio, recante la seguente scritta: 75° Anniversario Fondazione di Latina (18 Dicembre 1932 – 2007).
Questo marchio – logotipo ed il relativo manifesto avranno una funzione identificativa dell’evento e costituiranno un riferimento visivo dell’importante anniversario.
I progettisti grafici dovranno presentare le loro proposte per quanto riguarda il marchio, su un cartoncino (cartaceo o fotografico che sia) f.to 21 x 29,7 cm. mentre per il manifesto il f.to sarà 25 x 35 cm. Il progetto del marchio dovrà prevedere due tavole:
TAVOLA 1
Progettazione del marchio-logotipo monocromatico (nero su bianco e in negativo) e nella scala che si ritiene opportuna all’interno del f.to 21 x 29,7 cm.
TAVOLA 2
Presentazione del marchio-logotipo a colori con prove di riduzione di scala.
TAVOLA 3
Progettazione del manifesto in quadricromia f.to 25 x 35 cm. Entrambe le proposte (marchio-logotipo e manifesto) dovranno essere presentate su supporti rigidi preferibilmente cartoncini "CSC (con anima in polistirolo).
Le suddette proposte dovranno essere masterizzate su supporto digitale CD- ROM leggibile sia MAC che per PC.
La giuria, composta da cinque membri, (più due supplenti) e una segretaria sarà nominata dal Comune.
I membri della giuria dovranno eleggere un presidente e decidere sulla procedura di voto. I membri della giuria dovranno esaminare tutti i progetti conformi alle condizioni del bando di concorso.
La giuria sceglierà i progetti vincenti ai quali verranno assegnati i seguenti premi:
Marchio- logotipo 3000,00 Euro
Manifesto 1500,00 Euro
La giuria inoltre potrà segnalare come menzione altri due progetti. Per ciascuna segnalazione è previsto un premio di 1000,00 Euro
Il vincitore dovrà fornire il proprio elaborato in forma definitiva sotto forma di impianti stampa e di supporti informatici. Il progetto premiato e segnalato diverrà di esclusiva proprietà del Comune di Latina che, con la corresponsione del premio acquisterà tutti i diritti esclusivi di utilizzazione economica, nessuno eccettuato. In particolare il Comune di Latina acquisirà per se tutti i diritti esclusivi sull’utilizzazione del progetto quale opera di ingegno con conseguente acquisizione di ogni facoltà e diritto di utilizzazione economica e riproduzione di registrazione, deposito, pubblicazione, senza limiti di spazio e di tempo, ovunque in Italia e nel mondo, con ogni mezzo di riproduzione anche oggi non noto, con la sola riserva che non verrà effettuata alcuna modifica dell’elaborato salvo precisi accordi con il progettista.
Il Comune di Latina potrà organizzare, una mostra di tutti i progetti partecipanti. L’ adesione al concorso per gli autori implicherà, automaticamente il riconoscimento al Comune di Latina, di poter esporre le opere concorrenti senza nulla riconoscere all’autore. Diritto analogo verrà esercitato per l’eventuale stampa del catalogo della Mostra e/o la pubblicazione su quotidiani e riviste e ogni utilizzazione necessaria a pubblicizzare gli eventi.
Gli importi dei premi sono comprensivi di IVA e di eventuali ritenute e saranno liquidati a presentazione della fattura. I premi saranno corrisposti dopo la proclamazione dei vincitori.
La partecipazione al concorso è anonima. Per garantire questa norma i partecipanti dovranno osservare strettamente le modalità indicate in questo paragrafo. Il partecipante sceglierà per siglare i propri elaborati un numero di cinque cifre o un motto che rappresenterà il suo codice individuale. Il codice o motto dovrà essere inserito in modo evidente sul retro di ciascuna tavola. Le tavole, dovranno essere inserite in una busta o avvolte in un foglio, che riporterà in modo evidente il numero del codice o del motto. All’interno di questo plico dovrà essere inserita una busta chiusa contraddistinta solo dal numero di codice e null’altro, e che all’interno riporterà su un foglio i dati del progettista, secondo la seguente stesura:
nome e cognome del progettista;
via……………………… n^………………………
cap……………………… città………………………..
tel………………………. Fax………………………..
e-mail……………………
codice o motto individuale……………………………………………….
In caso di gruppo di progettazione/associazione/studi/agenzie composte da più progettisti dovrà essere nominato un capogruppo che sarà il solo referente con l’Amministrazione Comunale. I dati dovranno essere comunicati con riferimento anche agli altri componenti. La busta o plico contenente le tavole dovrà essere inserita nella confezione per la spedizione che non dovrà riportare il numero di codice o motto. Per garantire l’anonimato dovrà essere indicato quale mittente Comune di Latina, Piazza del Popolo, 1. Non saranno accettati gli elaborati non anonimi e privi delle caratteristiche tecniche richieste.
Il Concorso è da considerarsi aperto al momento della pubblicazione all’Albo Pretorio, gli elaborati dovranno pervenire al Comune di Latina entro le ore 12.00 di Lunedì 03 Dicembre 2007.
I plichi dovranno essere recapitati a spese del mittente a :
Comune di Latina, Piazza del Popolo, 1, 04100 Latina.
Sui plichi andrà indicata chiaramente la dicitura: "Concorso per la progettazione del marchio- logotipo e del manifesto per il 75° Anniversario della Fondazione di Latina: 18 Dicembre 1932- 2007".
Potrà essere utilizzata qualsiasi tipo di spedizione.
Segretario del Concorso è : Comitato Latina 75° C/O Segreteria del Sindaco, Comune di Latina, Piazza del Popolo 1; tel. 0773.652305 – Fax 0773.488180

Link e pdf al sito del Comune

e-mail: latina75@comune.latina.it

Aggiornamento dicembre: I vincitori

sabato 24 novembre 2007

Sony World Photography Awards



Le foto hanno il potere di meravigliarci, sorprenderci, sfidarci e ispirarci. Dalle fotografie di moda al giornalismo fotografico che svela la realtà dietro le notizie di attualità, le fotografie arricchiscono e completano la nostra vita quotidiana.


Uno dei concorsi fotografici più prestigiosi al mondo, Sony World Photography Awards, offre riconoscimenti per la passione e la dedizione dei fotografi di tutto il mondo.

In qualità di sponsor ufficiale dei World Photography Awards 2008, Sony è lieta di promuovere la celebrazione dell'importanza delle immagini fotografiche nel mondo moderno.


Il Sony World Photography Awards, che si terrà nel prestigioso Palais des Festivals di Cannes dal 21 al 25 aprile 2008, vuole rendere omaggio ai fotografi di tutto il mondo nelle varie categorie. Dal paesaggio alla musica, dal reportage alla moda, il Sony World Photography Awards è una vetrina delle migliori immagini scattate da fotografi famosi o ancora da scoprire.

Sostenuto da centinaia fotografi di fama internazionale, critici, galleristi, direttori, promotori o esperti del settore, il SWPA è una novità nel suo genere e una piattaforma internazionale senza precedenti nel mondo della fotografia, finora sottovalutato.

Il SWPA vuole scoprire le immagini del futuro rendendo contestualmente omaggio alla visione del passato.

Il concorso si compone sia della Sezione Professionisti che della Sezione Amatoriale e la partecipazione è gratuita.

Il Sony World Photography Awards include undici categorie nella Sezione Professionisti con un vincitore per ciascuna categoria, un Premio alla Carriera e “L’iris d’Or”, il premio del Sony World Photography Awards che sarà conferito al Fotografo dell’anno, il cui vincitore riceverà anche $25.000.


Visita il sito Web ufficiale, per informazioni dettagliate sul concorso

Registrazione per fotografi dilettanti

Registrazione per fotografi professionisti


By Sony - Comunicato Stampa

N.B. il concorso scade alle ore 11,59 e 59 secondi del 31 Gennaio 2008

venerdì 23 novembre 2007

PhotoXgraph sostiene SerenaMente

L'Italia ha detto No al nucleare ma a distanza di oltre 20 anni, dal disastro di Cernobyl, c'è qualcuno che ancora soffre.

Non dimentichiamo.

Un solo euro per combattere il cancro al cervello di bambini in età pediatrica.

L'onlus Soleterre, un progetto pediatrico
.

Nel principale ospedale neurologico pediatrico di Kiev, vicino a Cernobyl, ogni anno oltre 200 bambini vengono operati di cancro al cervello. La loro sola speranza di vita.

Soleterre ONLUS, con il tuo aiuto, potrà garantire a questi bambini cure sanitarie adeguate e acquistare
attrezzature mediche e chirurgiche.

In Ucraina con il progetto "Un sorriso in corsia", in 3 anni la onlus Soleterre ha aiutato 900 bambini malati di cancro. Molti altri stanno aspettando. Aiutaci a farli vivere serenamente.

Dal 10 al 27 novembre puoi sostenere il principale ospedale neurologico pediatrico di Kiev e garantire una speranza ai bambini ricoverati.

Invia un SMS del valore di 1 euro al numero 48587 dal tuo telefonino personale, se sei cliente di TIM, VODAFONE, WIND, 3 ITALIA, e dai telefoni di rete fissa TELECOM ITALIA

abilitati o effettua una chiamata del valore di 2 euro al numero 48587 da rete fissa TELECOM ITALIA.

Soleterre riceverà dalle compagnie telefoniche l'intero ricavato dell'iniziativa.

Aiutaci a diffondere questo annuncio

Visita il sito Serenamente

PhotoXgraph partecipa direttamente e con il ricavato degli adsense di google di questo sito alla raccolta fondi.

by Serena Chiatante

Video editing Corel-Ulead


Ho appena ricevuto il comunicato Corel che:

è in vendita da oggi il NUOVO Ulead VideoStudio 11.5 Plus, il software di video editing e DVD authoring per chiunque desideri produrre video, presentazioni e DVD di qualità professionale.


E' possibile acquisire video da quasi tutti i camcorder, inclusi i modelli DV, DVD, hard drive, AVCHD e analogici.

Modificare video eliminando le scene indesiderate e aggiungendo musica, titoli e divertenti effetti speciali

Migliorare i filmati con filtri creativi, tra cui 'Film Vecchio', 'Antivibrazione' e 'Correzione Colore'

Condividere i video su DVD, HD DVD, Blu-ray DiscTM, nastro e il Web

Creare menu di selezione delle scene interattivi per DVD

Le nuove funzioni includono:


Supporto di YouTubeTM - codificate e caricate i video direttamente su YouTubeTM da Ulead VideoStudio 11.5 Plus


Authoring Blu-ray DiscTM - modificate i vostri video HD e create dischi Blu-ray con menu animanti



Authoring di video HD su DVD standard in formato AVCHD - riproducete i vostri video su dispositivi Blu-Ray DiscTM e Sony® PlayStation® 3

Software extra GRATUITO - incluso nella confezione, Corel® MediaOneTM Plus trasforma foto e videoclip in presentazioni, collage, calendari e album

giovedì 22 novembre 2007

Adobe Magazine Novembre

E' disponibile per i "Creativi professionisti" il numero di Novembre di Adobe Magazine in italiano .



In questo numero articoli firmati che non hanno bisogno di presentazioni, questi gli argomenti affrontati:

Display variopinti e sempre più piccoli, ovvero la nuova visione da cellulare, di Kimberly Grob.

Sintesi Naturale Arte , fotografia e creature terrestri , ovvero come trarre ispirazione dalle forme della natura, di Jennifer Jackson

Giocare con la stampa, di Kevin Peaslee

Ed infine come fare un cinema raffinato con un budget limitato, i consigli di Jacob Rosenberg

Se la lettura vi appassiona e volete ricevere i numeri successivi direttamente nella propria casella di posta elettronica è sufficiente iscriversi sul sito AdobeMagazine

mercoledì 21 novembre 2007

Roland regala Corel Draw X3 e Lacie 320 Gb


Acquistare un plotter da taglio Roland GX 300 - GX 400 o GX 500 entro il 31 dicembre da diritto a ricevere in omaggio l'offerta Corel già segnalata precedentemente del valore di quasi 600 euro cioè il software Corel Draw X3 ed il Lacie hard disk 320 gb.

A Milano si sposano Felicità e Comunicazione Sociale.

Terza Conferenza Internazionale della Comunicazione Sociale

La Fondazione Pubblicità Progresso organizza la Terza Conferenza Internazionale della Comunicazione Sociale, che si svolgerà il 22 e 23 novembre 2007 presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano.


La Terza Conferenza Internazionale intende mettere in evidenza il nesso tra Comunicazione Sociale e felicità e sottolineare il ruolo che la comunicazione può avere per migliorare il livello della qualità della vita sia a livello individuale sia a livello collettivo.


Il progetto è articolato in tre iniziative:

  • la Conferenza il cui titolo “La felicità è una merce favolosa” è una celebre frase di Blaise Pascal
  • il Progetto Università " il Volto Nuovo della Comunicazione Sociale " i cui risultati saranno presentati durante la Conferenza
  • la Mostra sulle Pari Opportunità " Più parità, più felicità "
LA CONFERENZA

La felicità è una merce favolosa

La Comunicazione Sociale per un futuro di valore

La Conferenza si articola in quattro sessioni:

Prima sessione: 22 novembre mattina

Dopo l’introduzione del Presidente di Pubblicità Progresso Alberto Contri, intervengono figure istituzionali ed esperti del settore per inquadrare il tema da differenti punti di vista specialistici.

Sono previsti gli interventi del Rettore dell’ Università degli Studi di Milano Enrico Decleva, del Presidente della Fondazione Cariplo Giuseppe Guazzetti, del Sottosegretario al Ministero delle Comunicazioni Luigi Vimercati.

Seguono i contributi di personalità del mondo della cultura e della scienza: Flavio Mombelli, neurologo e psicoterapeuta, Giacomo Marramao, professore di filosofia presso l’Università Roma Tre e Stefano Zamagni, economista e Presidente Agenzia per le Onlus. E’ previsto inoltre l’intervento di Monsignor Angelo Scola, Patriarca di Venezia.

Seconda sessione: 22 novembre pomeriggio

E’ previsto l’ormai tradizionale incontro con la creatività. In una Tavola Rotonda, coordinata da Franco Moretti (Art Directors Club Italiano), alcuni famosi creativi, provenienti da vari Paesi del mondo, si confrontano sul tema dell’evento.

All’interno di questa Tavola Rotonda vengono proiettati i migliori spot sociali provenienti dalle principali rassegne internazionali, con un’attenzione speciale ai messaggi che trasmettono “felicità”.

La seconda della sessione è dedicata a testimonianze di personaggi di diverse arti: scrittori, registi, pittori, attori.

Terza sessione: 23 novembre mattina

E’ dedicata alla presentazione dei risultati dell’iniziativa “Il Volto Nuovo della Comunicazione Sociale”. Durante la mattinata vengono illustrati i migliori lavori di analisi sulla Comunicazione Sociale, realizzati dagli studenti delle Università italiane che partecipano al progetto.

Nella seconda parte della mattinata viene presentata la mostra “Più Parità, più felicità”. Uno spazio è riservato alle imprese che, con i loro prodotti e servizi, contribuiscono alla felicità delle persone e della collettività.

Quarta sessione – 23 novembre pomeriggio

Viene data voce ai protagonisti delle case history più interessanti relative a progetti e campagne di comunicazione realizzate da soggetti diverse: imprese, istituzioni, Organizzazioni Non Profit. Tutte le testimonianze rappresentano esempi di come l’approccio positivo aiuta a risolvere i problemi e – più in generale – fornisce un contributo allo sviluppo sociale.

IL CONCORSO

Il Volto Nuovo della Comunicazione Sociale

Progetto promosso dalla Fondazione Pubblicità Progresso nell’ambito della Terza Conferenza Internazionale della Comunicazione Sociale

Il progetto è finalizzato a coinvolgere attivamente gli atenei italiani in un lavoro di analisi sulla Comunicazione Sociale. In particolare quella comunicazione che è in grado di contribuire, con azioni e messaggi, alla felicità personale e collettiva.

La richiesta agli atenei che aderiscono è di organizzare il lavoro in due tempi: nella fase iniziale definire cosa si intende per “Comunicazione Sociale” e indicare quali sono i temi sociali da affrontare con maggiore urgenza. Nella seconda fase di individuare una o più campagne sociali realizzate da Organizzazioni Non Profit che operano sul territorio dove ha sede l’ateneo e di rielaborale rendendo il messaggio più efficace e positivo (un’aggiunta di “felicità” per coinvolgere e “dare speranza”).

I migliori lavori vengono presentati direttamente da una rappresentanza di studenti e docenti a Milano, durante la Conferenza Internazionale.

L’obiettivo principale di questa iniziativa é stimolare gli studenti universitari a riflettere sull’importanza della Comunicazione Sociale.

LA MOSTRA

Più Parità, più Felicità

Mostra promossa nell’Anno Europeo delle Pari Opportunità per tutti

Una “mostra per mostrare” che esiste, in Italia e nel mondo, un ampio lavoro di ricerca teso a concretizzare – attraverso micro e macro interventi – l’utopia delle pari opportunità per tutti, in particolare per le cosiddette “categorie deboli”: nello specifico, disabili, donne, migranti. Una ricerca che non è affatto evidente alla maggior parte delle persone pur essendo diffusa e percorsa da intrecci preziosi.
La mostra si struttura come una “ricerca di indizi” che si intersecano sino a formare una vera e propria “mappa” concettuale e reale. Una mappa da portare alla luce, e da mettere sotto gli occhi di una società distratta, che sovente non si sofferma a considerare le vie attraverso cui il miglioramento della qualità della vita è – per tutti – possibile.
Per questo la mostra si presenta come un percorso di una metropolitana che, nel profondo del territorio, crea stazioni, punti di incontro e di scambio.

Disabilità
Il concetto che unifica l’area è quello del “percorso di vita”. Ciò significa presentare oggetti e progetti per i tre momenti fondamentali della vita delle persone:
• la casa
• lo studio e il lavoro
• il tempo libero e lo sport

La presentazione avviene sia attraverso l’esposizione di oggetti veri e propri, sia attraverso filmati in cui si vedono le soluzioni proposte “in azione”, ossia in relazione con la persona disabile.

Parità di genere
Questa area sarà sviluppata a partire da tre “temi caldi” che riguardano le pari opportunità di genere:
• il lavoro
• gli stereotipi
• i tempi di vita

Il linguaggio di questa sezione è prevalentemente filmico: una serie di video e di grandi scritte scandiranno la presenza di pochi oggetti significativi.
Nei video si presentano brevissime interviste sui temi indicati a persone comuni ma anche a opinion leader, a personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura, così da offrire un panorama ricco e variegato di idee sui diversi temi.

Intercultura
Per questa area si è scelto il tema del “dialogo tra culture”, come fattore che può portare a una effettiva relazione tra le varie culture e predisporre alla reciproca comprensione e alla valorizzazione della diversità.
Sono tre le aree messe in mostra:
• la musica
• la cucina
• l’arte

Ciascun ambito utilizza il proprio linguaggio specifico, presentando i risultati emergenti di questa “fusion” che contribuisce a far cambiare il modo di pensare di tutte le persone, siano esse native o migranti.

Pubblicità Progresso

martedì 20 novembre 2007

Un caffè per soli grafici !

L'articolo è stato rimosso per volere del titolare del sito

venerdì 16 novembre 2007

4Comm 2007 tra Business e Comunicazione


Tecnologie ed idee per comunicare

Il comunicato stampa

30 novembre – 1 dicembre CNR di Bologna Area della Ricerca Via Gobetti 101 – 40129 Bologna -Inizio lavori ore 9,00

Nella seconda edizione di 4comm saranno esposte idee, mezzi e tecnologie al servizio della comunicazione.

Reduce dal successo della scorsa edizione, CNA propone la due giorni in una forma più articolata nei contenuti e diretta ad un pubblico allargato.

Un punto d’incontro tra il marketing, l’advertising, la comunicazione, la grafica, la creatività, l’immagine, la fotografia, l’audiovisivo e l’aspetto puramente tecnologico.

La manifestazione si articolerà su tre aree tematiche: tecnologica, marketing & advertising e comunicazione & fumetto.

Sarà un susseguirsi di meeting e workshop in cui specialisti dei partner e testimonial dei più importanti produttori internazionali terranno conferenze e seminari, descrivendo per l’area tecnologica le più attuali soluzioni integrate per: l'editing, il compositing il finishing, l’autoring e lo storaging destinate alla produzione di film, video, DVD e prodotti multimediali, fino all’alta definizione cinematografica; si affronteranno le tematiche relative alla filiera del colore nel processo di lavorazione delle immagini digitali, si tratteranno le ultime tecnologie in merito al web.

Per l’area marketing & advertising saranno portate importanti testimonianze che riguarderanno la qualità di pensiero e di come la creatività e la passione possono creare grandi progetti di marketing e posizionamenti innovativi. Tra gli altri, l’aspetto strategico nell’organizzazione di una fiera, strategie di vendita per affinità di target – imprese diverse uniscono la loro comunicazione e le loro forze per colpire lo stesso target -. Su questo filone sarà esaminato il rapporto musica, giovani e comunicazione come linguaggio universale. Case history su come il mondo assicurativo possa interagire con l’arte, la cultura e la creatività facendo elevare l’immagine e i fatturati dell’azienda.

L’area della comunicazione & fumetto, dal nome 4comics, privilegerà la frontiera del cartoon come tecnica di comunicazione. La società contemporanea caratterizzata da un tipo di comunicazione multimediale e di massa, richiede, soggetti capaci di sapersi adattare con flessibilità alle innovazioni ed in grado di comunicare in modo sintetico e immediato. Il fumetto è uno strumento valido ed accattivante per comunicare in maniera efficace. Prestigiose case editrici e autori metteranno in campo il loro background per mostrare come questo linguaggio possa essere traslato nella comunicazione esterna della propria azienda.
Società leader quali Adobe®, Eizo®, Epson®, Matrox® e Nikon® sono ufficialmente partner tecnologici di 4comm e con numerose altre sono aperti i contatti per definire i dettagli della partecipazione, fra le quali Fratelli Assante, Kappa Edizioni, Panini Comics, Poligrafica San Faustino e Poste Italiane®.

L’iscrizione e la partecipazione ai meeting ed ai workshop è completamente gratuita ed aperta a tutti, fino ad esaurimento dei posti disponibili, previa registrazione.

Videocorso Photoshop CS3



Dal 21 Novembre è in edicola al prezzo di 14,90 euro il numero speciale di Momosmedia su Photoshop CS3 . Un videocorso con 140 video training per un totale di 17 ore e 30 minuti in cui vengono affrontate le tecniche più diffuse per operare con Photoshop e le novità introdotte dalla nuova versione.


giovedì 15 novembre 2007

Etichetta del Vino - Un'Arte Nascosta






Quando si pensa alla pubblicità, il pensiero va subito alle grandi campagne pubblicitarie, i cartelloni, i clip video ecc.
Ma quanto lavoro c'è dietro un etichetta di un vino?



Nulla può essere lasciato al caso.

Il compito di suggerirne la scelta, da quando il vino, quello buono, ha conquistato gli scaffali delle rivendite non è più solo affidato al somelier, al consiglio dell'intenditore, all'enoteca.

Ora è l'etichetta che deve farsi notare, quasi sgomitando tra le tante altre, per catturare l'attenzione del cliente e comunicargli : "Io sono qui, rappresento la qualità, la cura di un prodotto agricolo, non sono solo vitigno ma terra, vento , acqua e sole di quest'annata metereologica che ho imprigionato nella mia bottiglia."

Un'esperimento in tal senso, di "etichetta che parla", l'ho già segnalato su draft nell'articolo "Le etichette iniziano a parlare" .


I creativi fanno le loro scelte stilistiche in funzione del prodotto, della sua regione, del cliente, del mercato.
Parallelamente alle etichette per vino, è la brochure di lusso che ne patina ed esalta la composizione stilistica invogliando poi all'acquisto.

L'etichetta raggiunge la sinfonia della comunicazione quando riesce a far stappare la bottiglia giusta da gustare a piccoli sorsi in un felice abbinamento con un particolare tipo di pietanza.

Sì, perchè quell'etichetta è il passaporto del buon gusto ed alla fine è anche arte, storia, ricordo, persino umorismo.


Certo un grafico non pensa di diventare famoso per aver disegnato un'etichetta, ma sapere che la vita della sua opera non si esaurisce nel solo scopo di vendere la bottiglia ma resta a memoria del " momento" può essere una bella soddisfazione.

E' grazie anche all'opera dei collezionisti di etichette, alla loro capacità di scovare e conservare, che tanto impegno storicamente profuso in una simile produzione, non va del tutto perso.

Per chi volesse fare un percorso storico tra i temi che hanno ispirato le etichette del vino consiglio di visitare alcune collezioni che privati hanno messo disponibili in internet e dalle quali ho attinto per mostrarne alcuni campioni .

Le raccolte visibili sul sito di un importante collezionista come Michele Tregnaghi
oppure quelle presenti su Winegirl od ancora tutto il lavoro che svolge l'AICEV (Associazione Italiana Collezionisti Etichette Vino) , per valorizzare "l'etichetta del vino che come sottolineano è un documento di costume, una testimonianza dell'attività umana e un importante veicolo promozionale" sono il riconoscimento tangibile verso un lavoro grafico di grande pregio, continuato nel tempo e a cui riconoscono di non essere " solo reclame" ma qualcosa ...di più. (interessante da visitare la galleria)

Per i grafici una visita su questi siti può essere il modo per riappropriarsi della propria identità storica, della coscienza del proprio ruolo forse oggi troppo spesso svilita dai messaggi da creare e consumare velocemente o dalla più facile scelta dell'anonima clipart.


by Serena Chiatante

martedì 13 novembre 2007

Texture e pattern per grafici

Aggiungo alle raccolte texture già segnalate questa risorsa che credo interessante.






Si tratta di texture e pattern astratte da poter utilizzare con programmi di grafica come Corel Draw, Photoshop, Illustrator .


Le trame sono come queste mostrate in esempio e sono disponibili singolarmente o scaricabili in 10 raccolte pack sul sito Absolutecross .

lunedì 12 novembre 2007

Jumper e Uthopia insieme per la Fotografia

E se l'appuntamento precedente non è sufficiente leggete il programma di Digital Symposium!


Sei mesi di lavoro per Jumper, per i quattro più famosi Guru Adobe nel settore dell’immagine digitale (Gianluca Catzeddu, Marianna Santoni, Lorenzo Colloreta, Paolo Baccolo),per le aziende che hanno messo a disposizione tecnologie, macchine, possibilità di sperimentare, per alcuni tra i più quotati professionisti italiani che hanno aperto le porte dei propri studi per raccontare le loro esperienze, trucchi, interpretazioni del mercato e sfumature ricche di fascino.
Sono stati creati contenuti di altissimo valore, una vera e propria scuola dedicata ai fotografi professionisti, concentrata in un intero giorno di lavoro.


Appuntamenti il :

19 novembre: Campania - Istituto Prof. per l’Industria e l’Artigianato - Napoli

20 novembre: Puglia - Sheraton Nicolaus Hotel - Bari

21 novembre: Abruzzo e Molise - Palacongressi d’Abruzzo - Montesilvano PE

22 novembre: Marche - Hotel Federico II - Jesi AN

23 novembre: Emilia Romagna - Sheraton Bologna - Bologna

26 novembre: Liguria e Piemonte - Starhotel Majestic - Torino

27 novembre: Lombardia - Quark Hotel - Milano

28 novembre: Veneto - Sheraton Padova Hotel e Conference Center - Padova

29 novembre: Toscana - Sheraton Firenze Hotel e Conference Center - Firenze

30 novembre: Lazio - Salesianum Congressi - Roma

Cliccate qui per prenotare la vostra tappa preferita, l'invito gratuito lo offre Jumper .

Fotografia e Stampa con Adobe Epson Nikon



Si parla di fotografia e stampa in compagnia di Adobe, Epson e Nikon in un evento organizzato da Jumper.it, il portale per i creativi digitali firmato da Luca Pianigiani.

E' il

"Click, Create and Print"

<<<<>>>>

Calendario degli appuntamenti
  • Milano 13 novembre - Grand Hotel Villa Torretta - Via Milanese 3 - Sesto San Giovanni
  • Riccione 15 novembre - Hotel Lungomare - Lungomare della Libertà ,17 - Riccione
  • Roma 20 novembre - Holiday Inn Parco dei Medici - Via Castello della Magliana 65
  • Catania 22 novembre- Sheraton Catania Hotel - Via A.da Messina 45 Acicastello
Gli appuntamenti sono dalle 10 alle 18, per iscriversi clikka qui.

sabato 10 novembre 2007

Software Fotoritocco Gratis

Trovare un'alternativa alle funzioni, alla qualità, alla facilità d'uso dei programmi a pagamento cercandola nei programmi gratis è sicuramente difficile.
Fanno del loro meglio i programmi open source per la loro intrinseca capacità di unire in collaborazione le menti che credono nel software libero. Tra questi software per il fotoritocco è d'uso annoverare l'ormai famoso Gimp.

Il vero problema è trovare analoga qualità disponibile e frutto non di grandi colossi, come ad esempio il Picasa di Google ma di singoli programmatori.

Personalmente ritengo che sebbene meno conosciuti, ci siano programmatori che con i loro sforzi hanno dato vita a programmi per il fotoritocco di tutto rispetto.

Tra questi sono da annoverare il giapponese Isao Maruoka che, con il suo programma Pixia e con traduzione italiana a cura di Margotweb , ha reso disponibile un programma gratuito, molto efficace, per avvicinare alle potenzialità grafiche numerosi utenti.


Photofiltre , di Antonio Da Cruz, è un piccolo laboratorio fotografico, la sua capacità di bilanciare il bianco, di correggere i contrasti, di modellare le curve della luminosità sono pari ad altri programmi specifici, manca solo dei livelli che invece sono presenti in Photofiltre-studio, la versione professionale in vendita a soli 29 euro. Entrambi tradotti in italiano tramite il plug-in scaricabile dal sito.


La mia ultima scoperta è stata Artweaver , che è il progetto ardito di Boris Eyrich, di creare il fratellino minore di Photoshop.

E' chiaro che per un uso professionale, rimangono insuperabili gli strumenti professionali, per la loro completezza e per la stabilità nel trasferimento dei risultati all'interno della catena del design, ma per un uso amatoriale ritengo questi strumenti, insieme all'open source, davvero un'ottima alternativa.

Vedi anche: Corso fotoritocco viso

Sottoscrivi feed

Archivio per data di pubblicazione

PhotoXgraph........ ovvero.... i mille appunti sulla disordinata scrivania di.......... Serena Chiatante

Declaratoria legale ai sensi della legge 62 del 7 Marzo 2001

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001