Cerca articoli su photoXgraph

Ricerca personalizzata

Risultati

martedì 12 febbraio 2008

Cripta i tuoi lavori grafici

Il problema della sicurezza in campo aziendale è molto sentito ed a maggior ragione è importante tutelare marchi, loghi e tutto ciò che riguarda l'immagine aziendale da intrusioni non desiderate.

Oltre che avere il computer a prova di intrusioni, un'altro sistema è quello di criptare l'archivio dei propri lavori e criptarli non solo quando sono residenti su hard-disk ma anche quando si inviano attraverso email, notoriamente intercettabili da tutti, stabilendo preventivamente con il cliente la password per visualizzare bozze, campioni, ecc.. Mai inviargliela per email.



Molti sono i sistemi ma quello a me più congeniale per semplicità, economicità e robustezza risulta AxCrypt.

Con licenza Gnu può essere utilizzato per usi commerciali ed un eventuale donazione via paypal all'autore di 5 o 10 euro sono più che sufficienti per consentirgli di continuare a migliorare un prodotto di per sè già eccellente.




Scaricato il software da questa pagina ed installato, sarà sufficiente clikkare con il tasto destro sull'immagine, logo o archivio che volete criptare.



Le opzioni cifra, copia e cifra e cifra exe sono già funzionanti nella lista che si apre. Particolarmente comoda la cifra exe, perchè prepara un eseguibile allegabile per posta. Il ricevente l'email, pur non avendo il programma potrà consultare l'allegato semplicemente inserendo la password preventivamente concordata con voi.

Ovviamente non dimenticate di creare una password sicura. Se non vi ricordate come fare leggete il precedente articolo.

Questo è il primo passo per mettere in sicurezza gli archivi da intromissioni.

Nei prossimi articoli segnalerò come salvarli dal... "degrado del tempo"

Nessun commento:

Sottoscrivi feed

Archivio per data di pubblicazione

PhotoXgraph........ ovvero.... i mille appunti sulla disordinata scrivania di.......... Serena Chiatante

Declaratoria legale ai sensi della legge 62 del 7 Marzo 2001

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001