Cerca articoli su photoXgraph

Ricerca personalizzata

Risultati

lunedì 11 febbraio 2008

il Marketing crea Benessere.


Il ruolo del marketing spesso messo in secondo piano dall'opinione diffusa che l'immagine non serve, basta il passa-parola, ha invece un'importanza notevole lì dove il flusso di persone non è consistente, come per esempio nei paesi di montagna.

Saper valorizzare le risorse esistenti e attrarre l'attenzione diventa di vitale importanza per evitare il depauperamento del territorio sia di risorse naturali che umane ed offrire ai giovani la prospettiva di lavoro attraverso l'attaccamento alle proprie radici.
Non il flusso di emigrazione ma... speranza e occupazione per il futuro.

Bene quindi per iniziative di crescita legate al territorio.
Come al solito la Valle d'Aosta è avanti.
La promozione dei suoi luoghi caratteristici per sottrarre ai paradisi esotici il vacanziero esigente, questa è l'ambizione e la prospettiva.

Lì dove la dimensione dei soggetti imprenditoriali è molto piccola e la gestione quasi sempre familiare, è l’Assessorato regionale del Turismo che ha promosso degli incontri rivolti a operatori turistici, Aiat, consorzi e amministrazioni comunali.


La serie di incontri, inaugurata venerdì scorso a Gressoney La Trinité, prevede la prima fase del monitoraggio, per ogni località, dei flussi turistici registrati, dei prodotti turistici individuati, delle risorse utilizzate, del tipo di clientela raggiunta e degli strumenti promozionali impiegati.

A partire dai dati raccolti, e con il contributo di ciascun soggetto, si definirà il “Piano regionale di marketing turistico” a valenza pluriennale, che fissi delle linee guida comuni nella promozione della Valle d’Aosta come destinazione turistica di eccellenza, capace di attrarre pubblici eterogenei, interessati alla gastronomia, alle tradizioni, alla montagna e alle attività sportive.

La pianificazione di strategie di marketing coordinate, secondo l’assessore al turismo Ennio Pastoret, permetterà la riforma dell’organizzazione turistica e di riclassificazione alberghiera. Entro la fine di aprile tutti i comprensori turistici valdostani saranno raggiunti da questa iniziativa, che fa seguito all’attivazione, un anno e mezzo fa, del Servizio Marketing studi e progetti speciali dell’Assessorato al turismo.


E se anche le altre regioni soprattutto del Sud imparassero a creare fronte comune per descrivere la bellezza del proprio territorio ?

Una volta tanto non farebbe male copiare come si fa.

Un giretto sul sito della Valle d'Aosta tanto per cominciare?



Nessun commento:

Sottoscrivi feed

Archivio per data di pubblicazione

PhotoXgraph........ ovvero.... i mille appunti sulla disordinata scrivania di.......... Serena Chiatante

Declaratoria legale ai sensi della legge 62 del 7 Marzo 2001

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001