Cerca articoli su photoXgraph

Ricerca personalizzata

Risultati

sabato 10 novembre 2007

Software Fotoritocco Gratis

Trovare un'alternativa alle funzioni, alla qualità, alla facilità d'uso dei programmi a pagamento cercandola nei programmi gratis è sicuramente difficile.
Fanno del loro meglio i programmi open source per la loro intrinseca capacità di unire in collaborazione le menti che credono nel software libero. Tra questi software per il fotoritocco è d'uso annoverare l'ormai famoso Gimp.

Il vero problema è trovare analoga qualità disponibile e frutto non di grandi colossi, come ad esempio il Picasa di Google ma di singoli programmatori.

Personalmente ritengo che sebbene meno conosciuti, ci siano programmatori che con i loro sforzi hanno dato vita a programmi per il fotoritocco di tutto rispetto.

Tra questi sono da annoverare il giapponese Isao Maruoka che, con il suo programma Pixia e con traduzione italiana a cura di Margotweb , ha reso disponibile un programma gratuito, molto efficace, per avvicinare alle potenzialità grafiche numerosi utenti.


Photofiltre , di Antonio Da Cruz, è un piccolo laboratorio fotografico, la sua capacità di bilanciare il bianco, di correggere i contrasti, di modellare le curve della luminosità sono pari ad altri programmi specifici, manca solo dei livelli che invece sono presenti in Photofiltre-studio, la versione professionale in vendita a soli 29 euro. Entrambi tradotti in italiano tramite il plug-in scaricabile dal sito.


La mia ultima scoperta è stata Artweaver , che è il progetto ardito di Boris Eyrich, di creare il fratellino minore di Photoshop.

E' chiaro che per un uso professionale, rimangono insuperabili gli strumenti professionali, per la loro completezza e per la stabilità nel trasferimento dei risultati all'interno della catena del design, ma per un uso amatoriale ritengo questi strumenti, insieme all'open source, davvero un'ottima alternativa.

Vedi anche: Corso fotoritocco viso

Nessun commento:

Sottoscrivi feed

Archivio per data di pubblicazione

PhotoXgraph........ ovvero.... i mille appunti sulla disordinata scrivania di.......... Serena Chiatante

Declaratoria legale ai sensi della legge 62 del 7 Marzo 2001

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001