Cerca articoli su photoXgraph

Ricerca personalizzata

Risultati

lunedì 3 novembre 2008

Svelata la ricetta per creare un aggregatore

La nascita di sempre nuovi aggregatori di contenuti ed il sistematico esponenziale successo di questa forma di comunicazione sul web mi ha spinto ad indagare cosa muove questo tipo di scelta e perché.

Non ci crederete ma questa è la ricetta per far nascere un aggregatore di contenuti.


Prendete un gruppo di ragazzi, unite un pizzico di sana passione, una buona dose di informatica open-source, il profumo della buona cucina, manciate di voglia di amalgamarsi insieme al desiderio di condivisione e diffusione del sapere, aggiungete a volontà tante gocciole di sana umiltà e per finire descrivete chiaramente gli ingredienti. Miscelateli, lasciate il tempo di lievitare ed a cottura ultimata un prodotto genuino da gustare tranquillamente ogni giorno e comodamente a casa.
Insieme alla ricetta vi presento l'etichetta:




Vittima di una pressante intervista è stato il povero Roberto, dello staff de il Bloggatore, tartassato di domande.
Gli devo riconoscere la generosa disponibilità alla mia curiosità di conoscere le motivazioni che spingono al creare dei siti, il cui scopo non è il proporre se stessi ma promuovere il lavoro degli altri.

Nell’intervista su questo modello di comunicazione on-line traspare con una certa evidenza la soddisfazione di Roberto nel vedere il progetto, dei “quattro amici al bar”, diventare un modello apprezzato quotidianamente e come dalla miscela di tutti quegli elementi della ricetta è nato il sito.

Naturalmente, come tutti coloro che sanno viversi e gustarsi il quotidiano, alla mia domanda su quale futuro vi siete prefissati, tra lo scaramantico ed il misterioso ha risposto:

Per il futuro abbiamo in programma diverse cose carine, ma per il momento preferiamo lavorarci sopra. Non ne parlerò per non rovinarvi la sorpresa ;)

Oltre il Bloggatore come aggregatore hanno anche un altro sito in cui dare libero sfogo alla passione informatica ed ai propri contenuti:

...Beh, prima di tutto, il nostro ambito è l'informatica a 360 gradi. Non solo Linux (non ci appassionano le diatribe sul migliore Sistema Operativo) e non soltanto computer.
Bensì anche cellulari, curiosità dal mondo informatico e ultime novità!

…Abbiamo anche blog tematici con contenuti creati da noi. Esempio:
http://www.space4tutorial.com.

Ed ancora

… crediamo sul serio nello sviluppo della visibilità dei blog iscritti...

Non ci piacciono quegli aggregatori che poco fanno per i propri blog. Noi miriamo a creare collegamenti verso i blog originari, per fornire un reale servizio di promozione...

…Offriamo servizi paralleli (come la newsletter) e promuoviamo eventi (come per il LinuxDay 2008, ad esempio).

Insomma, cerchiamo di favorire anche l'incontro tra i vari partner.

Ma a Serena (che poi sarei io) piace andare sul pratico e la domanda successiva, sperando di non risultare troppo invadente, non poteva mancare per capire se si tratta di modelli di volontariato sociale o di business:

- che ritorni di immagine od economici avete ottenuto?

La risposta di Roberto punta sull’immagine:

Il ritorno principale, cioè quello che ci ha dato la maggiore soddisfazione, è quello dato dall'analisi delle visite. Vediamo ogni giorno aumentare i lettori e riceviamo manifestazioni di stima, via email, tramite l'apposito form e/o i commenti.
Pensiamo che ci sia ancora spazio per far crescere "Il Bloggatore", per cui continuiamo così come abbiamo fatto dall'inizio ;)

Non volendo rubargli altro tempo ed avendo quella sana curiosità che mi spinge a saper aspettare per vedere l’evoluzione dei progetti nel tempo ho terminato l’intervista con il classico: “ Ci risentiremo”

ricambiato dal cordiale Roberto con:

E' un piacere rispondere alle tue domande!

Per maggiori info il link a : il Bloggatore: chi siamo
Per email o iscrizioni: il Bloggatore: registra blog


8 commenti:

luca ha detto...

Che forte! Ma come fai a realizzare questi articoli così simpatici. Hai una maniera di scrivere che si fa leggere facilmente.
Complimenti a te e per come li hai descritti ed al Bloggatore che immagino già come un'allegra banda di amici.

stefano ha detto...

Concordo!

Serena Chiatante ha detto...

Grazie dei complimenti, ma si tratta di pura fortuna. In realtà il merito va a Roberto che ha davvero esplicitato nell'intervista sia la simpatia sia gli elementi che compongono la ricetta. Io li ho poi riportati ed evidenziati nell'articolo.
Io credo che l'atmosfera che stiamo vivendo è piana di pessimismo e preoccupazioni, per cui appena vediamo un po di genuina voglia di vivere e sorridere siamo pronti ad illuminarci.
Ciao

Bardolin ha detto...

Quanto ti hanno pagato per fargli questa bella recensione?

Serena Chiatante ha detto...

Non ho bisogno che qualcuno paghi i miei pensieri e i miei scritti. S mi vuoi chiedere cosa ci ho guadagnato, ti risponderò, forse niente, forse dei simpatici amici con cui prendere un aperitivo e scambiare quattro chiacchere qualora un giorno dovessimo incontrarci di persona. Questo è lo spirito di condivisione con cui questo sito è aperto anche a te se hai idee da proporre. Può darsi che scambiare qualche idea in allegria con noi ti faccia diventare meno sospettoso e ti permetta di smussare qualche spigolo.

Bardolin ha detto...

!?

Bardolin ha detto...

Colpito ed affondato.
Ti chiedo scusa, mi era piaciuta la maniera di presentare l'articolo e l'unica cosa che mi è uscita è stata fare una battuta.
Mi sono reso conto solo dopo che fatta da uno sconosciuto si interpreta in maniera offensiva.
Pardon

Serena Chiatante ha detto...

Perdonato, anzi :) "pardon...ato" :))
Il mio invito a proporre idee e condividere il tuo sapere, però, resta valido.

Sottoscrivi feed

Archivio per data di pubblicazione

PhotoXgraph........ ovvero.... i mille appunti sulla disordinata scrivania di.......... Serena Chiatante

Declaratoria legale ai sensi della legge 62 del 7 Marzo 2001

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001