Cerca articoli su photoXgraph

Ricerca personalizzata

Risultati

martedì 3 febbraio 2009

Facebook - Dubbi !?

Non interessarsi dei fenomeni di massa sarebbe un errore per chi fa comunicazione.
Pertanto dopo aver letto numerosi articoli giornalistici riguardanti il boom del fenomeno Facebook, ho provato ad analizzare sia le informazioni contenute in esso sia ricercare le motivazioni del successo e per capirci qualcosa avevo deciso di iscrivermi per le verifiche del caso.


All'atto della registrazione, però, sono nati i primi forti dubbi ed ho cominciato a chiedermi cosa significassero certe "postille" e come mai pur in presenza di esse ci fossero tanti iscritti pronti a rischiare.
Pur convinta di aver interpretato male ho preferito abbandonare la procedura di iscrizione per cercare altrove chiarimenti.

Ho naturalmente trovato tanti, troppi, pareri favorevoli ma ho proseguito fino a che la mia ricerca si è fermata su una voce fuori dal coro ma che sottolineava le mie stesse perplessità.
Ed a questo punto se fossi stata la sola ad averli mi sarei convinta di aver preso un abbaglio ma il fatto di averne trovato un altro in rete con identiche perplessità mi convince che qualcosa non va.
Di cosa parlo.
Facciamolo dire direttamente all'autore di Acidzone che le ha evidenziate per primo:


"Migliaia di utenti al giorno si registrano a Facebook per motivi del tutto scontati e privi di senso come "ce l'hanno tutti, devo averlo per forza anch'io" oppure "solo per curiosità", ma siamo sicuri che l'azione di "seguire la massa" o la nostra curiosità non ci spinga a fare qualcosa di sbagliato e che metta in pericolo la nostra privacy e la sicurezza dei nostri dati?

Facebook, diversamente da altri social network, non tollera nessun tipo di nickname: ovvero se vogliamo usufruire di tale servizio dobbiamo inserire Nome, Cognome, E-mail e data di nascita. Fin qui nulla di male, almeno.( io avrei qualche dubbio riguardo l'eventualità di furti di identità)

Se leggete i Termini e Condizioni del contratto ci informa del fatto che tutto quello che pubblicate su Facebook diventa completamente di proprietà dello stesso e, a quanto pare, ha diritto di pubblicarlo e rivenderlo a terzi.Per esempio una vostra foto potrebbe essere usata per pubblicità, le vostre passioni per indagini commerciali ecc...Questa cosa già di per se fa pensare...ma andiamo avanti.

Ora, mettiamo putacaso che vogliamo cancellarci, sarà gioco da ragazzi? Assolutamente NO! Facebook non consente la cancellazione dei vostri dati dal server, al massimo vi fa il favore di "disattivarvi" l'account. Ma c'è di più, per la disattivazione non bisogna seguire una semplice procedura che richiede solo un paio di clic, bensì avete 2 possibilità: la prima è quella di chiamare un avvocato, la seconda...
continuate a leggere l'interessante articolo sul sito dell'autore, ne scoprirete delle belle: http://acid34.blogspot.com/2009/01/facebook-i-nostri-dati-e-la-nostra.html

Aggiornamento: In contemporanea oggi su PMI è uscita la notizia che fuga ogni dubbio, siamo in presenza di un nuovo Grande Fratello?

Nessun commento:

Sottoscrivi feed

PhotoXgraph........ ovvero.... i mille appunti sulla disordinata scrivania di.......... Serena Chiatante

Declaratoria legale ai sensi della legge 62 del 7 Marzo 2001

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001